Login

Per la login inserire: username e password

For login you must enter username and password




   Mobile +39 328/6816898
« Indietro

CASTELLO DI MARANO - CUPRA MARITTIMA (AP)

CASTELLO DI MARANO - CUPRAMARITTIMA (AP)


La città romana di Cupra ricca di templi, terme, palazzi, le cui vestigia sono visitabili nei vari siti archeologici tornati alla luce, fu rasa al suolo dai mori nel VIII secolo; sulle sue rovine fu edificato il castello di Marano sul quale dominò a lungo la curia di Fermo.

Francesco Sforza legato pontificio nelle Marche, al tempo delle signorie, aveva la sua dimora proprio a Marano, dove visse nel palazzo che porta il suo nome e che è anche detto “Del Vassello”.

Le memorie di questi luoghi e tempi antichi, ricordano grandi feste fatte di suoni e di balli, mentre la soave voce di Bianca Visconti, duchessa Sforza, soggiogava i cuori.

Per lungo tempo la vita nel castello trascorse tranquilla fino all'unità d'Italia quando, rivalutandosi il paese basso di Cupra, che venne poi denominata Cupra Marittima dopo l'unità di Italia, il vecchio castello di Marano cadde in disuso.

Ma "Tornare al castello di Marano" - per dirla con il poeta Oreste Ciucci - "per tutti è un lento viaggio verso le origini del nostro essere, come rondine sperduta, ad attingere, in larghi sorsi, l'acqua purissima di vivere in semplicità ed umiltà, con il ricordo dell'infanzia beata che più non torna".