Login

Per la login inserire: username e password

For login you must enter username and password




   Mobile +39 328/6816898
« Indietro

IL PARCO DEI MONTI SIBILLINI

Il Parco Nazionale dei Monti Sibillini comprende il gruppo montuoso più elevato dell’Appennino umbro-marchigiano e la sua vetta più alta, il Monte Vettore, raggiunge i 2.479 m.

Un luogo di straordinaria bellezza dove il tempo sembra, ancora oggi, essersi fermato.  Il parco merita veramente una vacanza, vi stupirete nel constatare come una regione semisconosciuta e poco battuta dalle rotte turistiche possa nascondere luoghi così affascinanti e incontaminati.

Il territorio presenta diverse facce; versanti che appaiono rocciosi si alternano a paesaggi alpestri ricchi di boschi di faggi e conifere, corsi d' acqua e impervie gole, oltre alla presenza di ampi altipiani e dolci declivi quasi privi di vegetazione arborea.

Le possibilità di escursioni a piedi sono innumerevoli; molto praticato il trekking facilitato da tracciati segnati e dalle visite guidate, da non perdere i sentieri a tema ed i percorsi ufficiali del parco molto ben caratterizzati.
Il versante settentrionale del Monte Bove è molto frequentato da coloro che si dilettano nell’arrampica sportiva. Grazie alle particolari condizioni ambientali il parco è anche il regno del deltaplano e parapendio.
Oltre allo sci durante la stagione invernale, lungo i fiumi è possibile praticare anche il rafting e canyoning.
Grazie ai numerosi sentieri segnalati per la mountain bike, sarà possibile raggiungere molti degli ambienti più suggestivi del parco e godere di spettacolari vedute panoramiche.

Vi consigliamo vivamente di visitare i Comuni di Visso, ricco di storia e sede anche del parco, Amandola, Sarnano e  Arquata del Tronto, unico comune d’Europa compreso all’interno di due Parche Nazionali: quello dei Sibillini e quello del Gran Sasso e Monti della Laga. Da non dimenticare anche Norcia, patria del Patrono d’Europa S.Benedetto famosa per il suo bellissimo centro storico.
Merita una visita anche il Santuario di Macereto nelle alture di Visso; il Lago di Fiastra con le sue acque di un azzurro cristallino in cui si rispecchiamo le vette dei monti circostanti; la Valle dell’Acquasanta con  le sue splendide cascate e la Grotta dell’orso, Il lago di Pilato, unico lago naturale delle Marche considerato in passato un luogo magico e misterioso e noto in tutta Europa come regno dei demoni, negromanti e fate.

All'interno del parco si conservano antichissime tradizioni gastronomiche che, da sole, sono già sufficienti a giustificare una visita. Basti pensare a Norcia dove l’allevamento di maiali ha origini antichissime e dove si producono salumi straordinari: coppe di testa, lonze, capocolli, salami lardellati e prosciutti. Non dimenticate di assaggiare i legumi tipici dei piani di Castelluccio, frazione di Norcia e i formaggi locali, quali il pecorino e  le ricotte stagionate.

Un vero paradiso che vale la pena di visitare e siamo sicuri che rimarrete colpiti e sorpresi da tanta bellezza.

Non esitate a contattarci per informazioni sulle opportunità di soggiorno e visita.
info@appartamentivacanzeitalia.com